Controllo degli accessi: sicurezza e comunicazione dei dati personali

15 Giugno 2021
controllo degli accessi - sicurezza

Una delle priorità quando si parla di controllo degli accessi è quello di garantire la massima sicurezza e riservatezza dei dati sensibili. Scopriamo come.

Controllo degli accessi: il protocollo AES

Con AES, l’Advanced Encryption Standard, si indica lo standard utilizzato per la crittografia dei dati privati. Infatti, il governo degli USA e in ambito Militare si utilizza questo protocollo per garantire la sicurezza di particolari dati riservati.

AES si fonda su dei codici a blocchi. Ogni blocco possiede una dimensione di 128bit ed esistono differenti dimensioni, utilizzate anche all’interno del sistema ATRIUM KRYPTO CDVI:

  • 128bit.
  • 256bit.

Il governo degli USA, per garantire la massima protezione, utilizza la seconda dimensione per la sicurezza dei documenti di Stato.

Infatti, proprio l’alto livello di protezione i dati archiviati con queste dimensioni di definiscono “Top Secret”.

K3 Tastiera + Lettore DESFire EV2 Mifare e Bluetooth in Policarbonato

Protocollo OSDP

Con il termine OSDP ci si riferisce al protocollo di comunicazione che consente ai vari pannelli di controllo di interfacciarsi con tutti i dispositivi periferici presenti.

Grazie all’OSDP i vari dispositivi sono in grado di cooperare riuscendo a garantire il controllo degli accessi e la massima sicurezza. Inoltre, il vantaggio di questo protocollo è quello di avere uno standard di comunicazione che viene riconosciuto a livello internazionale, riuscendo a trasmettere dati anche a svariati metri di distanza tra lettore e centrale.

MIFARE DESFIRE EV1/EV2

I chip ed i dispositivi MIFARE DESFIRE consentono di avere il più alto livello di sicurezza. Infatti, a livello di crittografia, questi chip si rivelano i migliori.

Il termine DESFIRE si utilizza nel momento in cui ci si trova davanti ad una crittografia hardware DES, AES, 2K3DES o 3K3DES, necessaria per la protezione dei dati sensibili. Queste tipologie di crittografie si rivelano altamente sicure e, per questo, vengono utilizzate nell’ambito del controllo accessi (ATRIUM KRYPTO).

Infine, rispetto ai badge MIFARE DESFIRE EV1, quelli EV2 sono in grado di garantire un maggior livello di sicurezza, un’alta flessibilità di memoria, una conservazione dei dati per oltre vent’anni ed una capacità di lettura dei dati a distanza maggiore.

Centrale Ibrida KRYPTO A22K ATRIUM Controllo Accessi

Scopri la nostra vasta gamma di prodotti su www.cdvi.it ed iscriviti al nostro sito sempre aggiornato cliccando qui.



left-arrowTUTTE LE NOTIZIE

News popolari